Carrello
Green Power Monitoring

Green Power Monitoring: verso un futuro sostenibile

Energia verde, innovazione sostenibile, ecologia e rispetto per l’ambiente sono concetti importanti dei quali ogni giorno sentiamo parlare sempre più spesso, cercando noi stessi di fare nella nostra quotidianità, piccola o grande, scelte per tutelare l’ambiente in cui viviamo, adottando comportamenti eco-responsabili

Il tema dell’ecologia e della salute dell’ambiente impatta fortemente quello delle energie con cui ogni giorno facciamo i conti, per avere la luce nelle nostre case, ad esempio, o l’acqua calda per la nostra igiene quotidiana.

L’attuale modello energetico prevalente però, basandosi su combustibili nucleari o fossili come petrolio, carbone, uranio e gas naturale, non è affatto sostenibile da un punto di vista ambientale: queste fonti energetiche non solo non sono rinnovabili, ma piuttosto risultano anche fortemente inquinanti.

Inoltre le fonti sopracitate, andando incontro a naturale esaurimento poiché limitate, diventano sempre più costose e pertanto responsabili di diseguaglianze economiche e sociali.

Dobbiamo pertanto abbandonare al più presto il consumo dei combustibili nucleari e fossili, rivolgendo la nostra attenzione invece verso modelli di energia green.

Ma cosa si intende esattamente con il termine green power e perché molte aziende stanno investendo in questa direzione con l’ausilio anche di sistemi di controllo intelligenti?

Che cos’è l’energia verde e da quali fonti si ottiene?

Con l’espressione green power, o energia verde, si intende più di un semplice termine, ma un vero e proprio concetto con cui si indica tutta l’energia prodotta da fonti naturali, rinnovabili, non esauribili, economiche e nella maggior parte non inquinanti. 

Parlando di energie, l’energia verde è quindi l’altro lato della medaglia, possiamo dire anche il lato migliore, in grado di rappresentare l’alternativa per eccellenza al risultato energetico ricavato dai combustibili fossili e da quelli nucleari.

Quali sono le principali energie rinnovabili? 

Le energie rinnovabili vengono così definite, perché hanno un’elevata capacità di rigenerarsi provenendo da fonti appartenenti ad elementi naturali non soggette ad esaurimento. 

Le principali fonti di energie rinnovabili sono:

  • energia solare;
  • energia eolica;
  • energia geotermica;
  • energia idroelettrica;
  • energia da biomasse;
  • energia oceanica.

Queste fonti vengono sfruttate tramite impianti con cui è possibile convertirle per produrre elettricità. 

Queste energie sono assolutamente ecologiche, perché hanno emissioni minime di gas inquinanti che addirittura sono pari a zero, come nel caso di eolico, idroelettrico e solare. 

Anche impatto ambientale e dispersione energetica sono minimi, per via delle centrali, delle tecnologie e degli impianti che sono preposti all’estrazione e alla trasformazione delle energie e che quasi sempre si trovano nei pressi delle zone di consumo. 

Anche il trasporto e il consumo di queste energie verdi risulta esente da grossi sprechi ma si registrano piuttosto elevati tassi di efficienza energetica. Pertanto si parla di energia eco-sostenibile in ogni fase di produzione.

Ciascuna di queste fonti energetiche rinnovabili ha caratteristiche e vantaggi specifici.

Energia solare

Tra tutte una delle fonti energetiche rinnovabili più note ed efficienti.

Il sole permette di trarre dai suoi raggi energia solare ed elettrica, tramite impianti fotovoltaici o solari. 

Gli impianti fotovoltaici, installati sui tetti degli edifici, tramite pannelli di silicio, trasformano le radiazioni solari in energia elettrica.

Grazie a specchi che convogliano i raggi solari e serbatoi di accumulo, il calore dei raggi solari riesce ad avviare gli impianti termoelettrici tramite effetti elettromagnetici per la corrente elettrica e fornisce acqua calda sostituendo la funzionalità di scaldabagni e caldaie. 

Energia eolica

L’energia eolica, tramite pale eoliche, si trasforma in energia meccanica, in grado poi di venire commutata in forma elettrica.

Collegata alla rotazione terrestre e alla temperatura atmosferica, questa energia rinnovabile si può considerare una forma di energia derivata dall’energia solare. 

Per garantire l’efficienza dell’impianto, è fondamentale la collocazione delle pale in zone ampie e particolarmente ventose, come vicino a mari ed oceani.

Energia geotermica

Dal calore naturale della terra, rilasciato dagli elementi radioattivi come uranio e potassio, rilasciati all’interno del nucleo terrestre, dalla crosta o dal mantello, nasce l’energia geotermica.

Tramite centrali geotermiche il calore, emanato come forma di vapore, si trasforma in elettricità grazie all’intervento di un alternatore. Un limite di questa fonte di energia rinnovabile sta nel fatto che può funzionare solo ad alte temperature. 

Energia idroelettrica

In passato questa tipologia di energia veniva utilizzata per fare funzionare i mulini. grazie ai movimenti dell’acqua. Oggi si parla di turbine e centrali idroelettriche in grado di fare sfruttare il movimento dell’acqua, come ad esempio quello che si trova nelle cascate, nei fiumi, nelle onde del mare e dell’oceano, convertendolo in energia elettrica cinetica.

L’energia idroelettrica viene prodotta dai moti dell’acqua. Questa forma di energia veniva usata in passato per far funzionare i mulini. Oggi, tramite turbine, viene trasformata in elettricità l’energia cinetica prodotta da cascate, fiumi, onde e maree.

Le centrali idroelettriche vengono collocate vicino a dighe o altre strutture di accumulazione acque, o vicino a flussi di acqua naturale. 

Energia da biomasse

Questo tipo di energia viene prodotta, tramite combustione, da scarti prodotti dall’uomo, e questo ne fa un suo limite in termini di quantitativi, chiaramente risorse esauribili.

Prodotta come processo di combustione a partire da carburanti o sostanze organiche animali e rifiuti industriali e agricoli, questa energia permette di produrre calore ed elettricità, oltre a combustibili liquidi.

L’energia derivante da biomasse viene usata principalmente dalle aziende di trasporto, per alimentare i mezzi, e dalle industrie manifatturiere. 

Energia oceanica

Questa forma di energia rinnovabile va distinta da quella idroelettrica, perché rispetto a quella non sfrutta il movimento di onde, correnti e maree, ma utilizza l’energia termica prodotta dal riscaldamento delle acque come effetto dell’irraggiamento solare. 

Perché è importante l’energia verde

Optare per le energie rinnovabili, dismettendo le tradizionali è una necessità condivisa da tutti i Paesi. La scelta delle energie green riesce a coprire oltre un terzo della produzione complessiva mondiale di elettricità. 

La possibilità che queste siano energie rinnovabili, naturali e disponibili, le rende anche sostenibili come opportunità di sviluppo nelle economie future e verso una migliore vivibilità dell’ambiente da parte di tutti. 

Le energie rinnovabili sono economiche e tutta la linea della loro produzione, distribuzione e consumo resta una opportunità per la qualità del pianeta, perché tutela l’ambiente, abbassando le soglie delle emissioni CO2 e riducendo le cause del cambiamento climatico. Proprio per questo diventa una scelta etica per privati e aziende

Abbracciare un cambiamento vuole dire non solo scegliere le energie green, ma anche optare per un regime di vita che si diffonda a macchia d’olio in tutte le sfere e in tutti gli ambiti della nostra quotidianità: dalle case ai trasporti e dalla produzione ai consumi, maturando un migliore rapporto con la natura e puntando sul risparmio energetico.

Questa sfida verso un mondo e un futuro più green potranno essere vinti anche se le aziende sceglieranno di utilizzare una connettività IIoT più robusta ed affidabile, con sistemi di raccolta e monitoraggio dati e di comunicazione tra computer e apparati tecnici, in grado di controllare efficientemente in maniera rapida e sicura la produzione di energia nelle varie centrali green.

Proprio come le soluzioni proposte da MOXA che permettono di prevenire la perdita di dati, monitorare e controllare in tempo reale la produzione di energia nelle centrali di energie rinnovabili e riescono a prevedere con precisione il fabbisogno di energia rinnovabile dei consumatori.

Noi di MOXA Distry Shop siamo rivenditori autorizzati dei prodotti MOXA, quali anche una ampia gamma di gamma di controller e prodotti I/O con tecnologia push per facilitare risposte I/O più veloci e garantire una raccolta dati accurata che li rende ideali nelle applicazioni del settore energetico. 

Spedizione gratuita

Per tutte le regioni italiane

Soddisfatto o rimborsato

Gratuitamente entro 14 giorni

Supporto certificato Moxa

Da tecnici altamente qualificati

Pagamento 100% sicuro

PayPal / Carta di credito / Bonifico