Carrello

Sicurezza informatica industriale: perché è importante per le aziende

Oggi la rete è un mondo parallelo a tutti gli effetti. Il periodo pandemico tra l’altro ci ha abituati praticamente a sostituire la realtà con la corrispettiva virtuale. Tutte le sfere della nostra quotidianità e la stragrande maggioranza delle relazioni, sociali e lavorative, economiche e politiche transitano ormai online.

Che sia lo scambio di email, di comunicazioni importanti criptate, l’invio di immagini e foto, transazioni economiche, i commenti di un post sui social o altro, questo flusso di informazioni e dati ci espone comunque a parecchi rischi, specialmente per quei contenuti che necessitano di totale riserbo e massima sicurezza.

La nostra privacy e le informazioni sensibili che riguardano ciascuno di noi sono ogni giorno in grande pericolo.

Il tema della sicurezza informatica diventa quindi ancora più pregnante e governa un aspetto non indifferente della vita di ogni realtà aziendale e di ogni attività.

Sono infatti comuni le frodi e gli attacchi da parte della pirateria informatica e la molteplicità di virus informatici in circolazione, tutti responsabili di problemi anche molto fastidiosi per l’azienda. Bucare un database o rubare dei dati, clonare delle schede, sono reati che si traducono in ingente perdita di soldi per l’azienda, ma anche di fiducia da parte dei clienti con tutta una serie di conseguenze a volte irrecuperabili.

Gestire la sicurezza informatica industriale in tutti i contesti

Un primo consiglio è certamente quello di tenere sempre aggiornati sistemi di sicurezza informatici basilari quali gli antivirus. Gli hacker infatti aggiornano con costanza e lanciano sul mercato sempre nuove versioni di virus e potenti mezzi informatici per penetrare nei sistemi delle reti aziendali, mettendone ad alto rischio la sicurezza dell’intera struttura informatica.

Bisogna comunque fare dei distinguo in ottica di sicurezza tra sicurezza informatica e cyber security.

Sicurezza informatica

Con questo termine in effetti facciamo riferimento alla “information security”, costituita da un insieme di tecnologie e mezzi che riguardano i sistemi informatici per la protezione e l’integrità di beni e dati informatici”.

Cyber Security

Con questo termine invece si indica una sottocategoria della sicurezza informatica che si occupa specificatamente di sicurezza in ambito strettamente tecnologico, quali resilienza, robustezza e reattività di una specifica tecnologia rispetto alla sua capacità di resistere agli attacchi tesi a minarne il corretto funzionamento e le prestazioni.

Caratteristiche di un buon sistema di sicurezza informatica

La sicurezza informatica è comunque alla base di moltissime aziende con cui ogni giorno abbiamo contatti, e la sua presenza necessaria risulta diffusa in maniera capillare in qualsiasi settore e ogni ambito dei nostri mercati.

Se di fatto la tecnologia ha agevolato moltissimo la qualità dei rapporti e delle comunicazioni intra ed extra aziendali, dall’altro ci ha posti di fronte a nuove minacce prima inimmaginabili.

Per questo è importante salvaguardare i dati in possesso del singolo privato, o del professionista o dell’azienda, rafforzando le barriere dei punti di ingresso alle informazioni private.

Aumentare la protezione con robusti sistemi di sicurezza permette di alzare la soglia di tutela a vantaggio della personale privacy, impedendo quindi che informazioni riservate e sensibili possano diventare oggetto di hackeraggio informatico.

Se da un lato i dati vanno resi “sicuri e protetti”, dall’altro lato è necessario che gli stessi siano anche custoditi e non smarriti, né modificati a seguito di attacchi o per errori accidentali connessi alle tecnologie che li presiedono.

I sistemi di sicurezza, inoltre, devono garantire riservatezza informatica, limitando il rischio di uso o accesso dei contenuti da parte di soggetti che non possiedono l’autorizzazione a rintracciarli e gestirli.

Sicurezza aziendale e integrazione tra Tecnologia Operativa e Information Technology

Se da un lato l’industria 4.0 la digitalizzazione hanno snellito le linee produttive, dall’altro però l’integrazione tra tecnologia operativa (OT) e information technology (IT) ha creato maggiori rischi per attacchi informatici diretti a bloccare intere produzioni aziendali o a minare le privacy dei dipendenti, con danni veramente incontenibili per aziende e persone.

Oggi quindi più che mai va fatta attenzione massima a minacce ed attacchi che possano giungere dalle reti integrate o laddove si creano possibili falle esponendo al rischio di frodi e furti di informazioni sensibili.

Nelle aziende e nelle industrie è bene monitorare e salvaguardare i Sistemi di Controllo Industriali (ICS – Industrial Control Systems), sempre più aperti e connessi, ma anche parecchio vulnerabili alle minacce interne ed esterne, e molto importanti in quanto responsabili della interazione e interconnessione tra gli apparati e i macchinari di un’azienda.

I Sistemi di Controllo Industriale utilizzano reti Ethernet o wireless come WLAN e GPRS, protocolli TCP / IP, sistemi operativi come Windows OS e middleware, ovvero insiemi di software che lavorano come intermediari e permettono le comunicazioni tra i programmi informatici e le strutture aziendali, e rendono possibili le interazioni tra diversi protocolli e sistemi operativi.

In un contesto di questo tipo diviene quindi fondamentale la sicurezza, orientata ad evitare virus, minacce per i software, deterioramento dei sistemi ed errori umani.

Come garantire sicurezza e affidabilità di un Sistema di Controllo Industriale

Perché possano esserci dei controlli atti a garantire sicurezza e affidabilità di un sistema di controllo industriale è importante dotarsi di soluzioni in grado di monitorare e allertare in caso di necessità.

Per fare questo una azienda deve avere un valido sistema di scansione delle vulnerabilità e dotarsi inoltre di un sistema di controllo che identifica le criticità di dispositivi, software e protocolli. Tali misure inoltre devono essere anche semplici perché gli operatori possano utilizzarle in maniera semplice.

Le soluzioni di MOXA Distry Shop sono ideali per svolgere monitoraggi di sicurezza e di buon funzionamento all’interno dei sistemi di controllo. Tali soluzioni riescono ad effettuare scansioni per identificare le vulnerabilità in ambito industriale in dispositivi OT ad esempio nei data center come quadri, PDU, UPS, applicazioni e sistemi SCADA, DCS e PLS.

Qualora vengano intercettate anomali i sistemi di sicurezza riescono ad inviare alert di rischio e di gravità, fornendo così la possibilità agli operatori di intervenire in tempi rapidi, evitando disservizi e tutelando sicurezza dei dati e delle comunicazioni, suggerendo anche modalità per il recupero delle informazioni.

I sistemi di controllo integrati sono essenziali in molti ambiti industriali quali: impianti nucleari, siderurgici, chimici, di gas, di produzione, nell’industria petrolchimica ed elettrica, per il controllo dell’acqua e il rifornimento idrico urbano, nella protezione dell’ambiente, e nei sistemi ferroviari, di trasporto urbano, nell’aviazione civile e nelle industrie che si occupano di energia e calore.

I gateway di protocollo MGate MB3170 e i nostri Modbus TCP sono stati progettati sulla base dello standard IEC 62443, garantendo sistemi integrati di sicurezza interni ai dispositivi stessi.

Tali protocolli sono in grado di effettuare frequenti scansioni di vulnerabilità e inoltre sono dotati di strumenti che semplificano l’esecuzione delle configurazioni, cosa che consente agli operatori OT e IT di effettuare facili aggiornamenti di massa del firmware.

Noi di Moxa Distry Shop siamo rivenditori autorizzati dei prodotti Moxa, nel nostro catalogo potrai trovare tutte le migliori soluzioni intelligenti per rendere snello, automatizzato e produttivo il lavoro della azienda.

Spedizione gratuita

Per tutte le regioni italiane

Soddisfatto o rimborsato

Gratuitamente entro 14 giorni

Supporto certificato Moxa

Da tecnici altamente qualificati

Pagamento 100% sicuro

PayPal / Carta di credito / Bonifico